Non si vede bene che con il Cuore

Non si vede bene che con il Cuore”
STUDIO ARMONIA si racconta
(2012 – 2017)

Ci siamo!

Con orgoglio e soddisfazione abbiamo raggiunto un traguardo per noi importante e di grande significato: quest’anno soffiamo la nostra V candelina!!!!
Sono, infatti, trascorsi cinque anni da quel 29 settembre 2012, giorno in cui è iniziato il viaggio del progetto “StudioArmonia Psicologia e Ben-Essere”, un’avventura, una vera e propria sfida, quella di fondare un’associazione socioculturale avente come focus la Crescita della Persona, in un territorio, all’epoca, ancora un po’ acerbo da questo punto di vista, ed in un momento storico di piena crisi economica. Nello stesso tempo, il seme fu gettato nella totale fiducia di vederlo germogliare, cercando di fare innanzitutto nostro un messaggio che cerchiamo di trasmettere sempre nel nostro lavoro: quando il sogno è chiaro e forte, può divenire realtà!

Parliamo di sogno perché, fin dall’inizio, StudioArmonia si avvale della competenza e della umanità di persone che amano la loro professione, e che hanno scelto di mettersi a servizio dell’Altro: alla radice dell’albero StudioArmonia sta, infatti, il desiderio di prendersi cura, non solo operando nell’ambito del disagio, ma anche accrescendo la qualità della vita e il ben-essere della Persona. È per questo che l’albero è cresciuto con tantissimi rami, corrispondenti a diversi percorsi e strumenti – la psicologia, le discipline olistiche e psicocorporee, i laboratori per bambini, la formazione professionale, le proposte culturali, etc – ai quali è possibile attingere a seconda delle proprie esigenze, sempre guidati da una équipe attenta ed esperta.

Una équipe che è cambiata nel corso del tempo (alcuni sono passati per poi proseguire per altre strade, altri sono rimasti, altri ancora sono nuovi arrivi) e che ad oggi, sembra essersi consolidata nel credere fermamente nella condivisione e nella cooperazione, diversamente da quanti, invece, per paura, restano vincolati ai dettami di una società fortemente improntata all’individualismo e all’egocentrismo. Camminare fianco a fianco, integrare le nostre competenze, metterci in discussione nel confronto continuo ci appare il modo più onesto per mantenere alta e costante la nostra professionalità e rispondere alle crescenti esigenze del territorio. Siamo stati trampolino di lancio anche per tanti giovani laureati, che hanno iniziato il loro percorso lavorativo come tirocinanti o come volontari, affinando la loro esperienza sul piano umano prima ancora che professionale.

Seppur diversificando le nostre proposte, i punti fermi che ci contraddistinguono restano sempre gli stessi: stimolare la crescita personale, promuovere la fiducia, accogliere l’Altro ed aiutarlo a trovare/scegliere/scorgere – nella diversità delle proposte offerte – il suo peculiare percorso per la realizzazione di sé stesso.
Proposte diversificate e professionali che, ci auguriamo, stiano contribuendo a fortificare il senso di appartenenza alla nostra città, Aprilia, territorio che da tempo si contraddistingue per il suo ricco fermento culturale e per un tessuto sociale giovane e fertile.

Sperando che il nostro albero diventi sempre più rigoglioso e maturo (e di soffiare ancora tante candeline!), è per noi fondamentale oggi ringraziare chi ci ha dato fiducia, per percorsi lunghi o anche solo per un giorno, e anche chi è venuto solo a curiosare.
È solo grazie alle PERSONE, quindi a voi tutti, che è possibile per noi fare il lavoro che ci piace, e farlo nel modo che ci entusiasma … con il Cuore!

Festa del 30 settembre 2017